Follow by Email

giovedì 19 agosto 2010

Mare da a..mare, storie straordinarie di vita ordinaria:-)

Ho lasciato il paesello ricco di pietre antiche e già ne sento la nostalgia. Come sempre ho conosciuto tante persone e 3 tartarughe appena nate:-)Andavo in spiaggia, con passo trullo e mentre mi fermavo per chiamare my boss al cell.un signore mi si è avvicinato dicendomi: le aveva mai viste prima? Aveva nella mano 3 tartarughine piccole, appena nate, una sull'altra, sembravano finte, mi sono commossa, forse perchè avevo lo stato d'animo adatto..Per raggiungere la spiaggia del lido Europa avevo scoperto una stradina parallela alla solita che facevo da pochi giorni, un posto un pò isolato (infatti my boss, che non cambia mai la strada vecchia per la nuova, mi ha perso) :-),pensavo fosse una scorciatoia, ma era l'opposto, un'allungatoia?;-) C'erano ville e cani e gatti e naturalmente anche qualche passante, mi sono attardata a guardare tutti i tipi di fiori che un pò conoscevo già, ma ammirarli passando tra una stradina privata e l'altra, è un'altra cosa vero?
Mi sono divertita a raccogliere sassi, a "passeggiare" tra le onde alte (negli ultimi giorni), a correre un pò dietro a Zucchero, a scavare qualche buca a parlare con i vicini, poi sono arrivate le nuvole, io so già chi le ha mandate, il mare..quanto lo amo.

Il mare ruggisce
e quasi fosse sera
sputa un fuoco
abbagliante...
Io forse c'ero.

Ho stretto amicizia con una signora di Santena di origine pugliese, con lei e la sua famiglia ci siamo fatti tantissime risate, tra Zucchero che abbracciava tutti e la chiacchierona della nonna, malgrado la discreta signorilità:-) degli uomini presenti al mio desco:-), ci siamo fatti conoscere da tutti, ma proprio tutti:-)) L'ultimo giorno ci siamo scambiati gli indirizzi con i più in...Questa devo raccontarvela perchè è uno spasso ed al pensiero mi viene ancora da sorridere. Nel tavolo vicino c'era una signora molto anziana con il figlio sui 50 o su di lì, ci si scambiava sorrisi con tutti il giorno di ferragosto e lui mi ha fatto l'occhiolino ahahah, ho pensato maròòò questo ci prova, poi guardandolo a sua insaputa mi sono accorta che era un tic:-))))
Ho visitato le grotte di Borgio Verezzi e le ho trovate incantevoli.
Il ritorno in treno è stato uno spasso, tra binari tronchi 1 2 e 3 non si capiva nulla e per fortuna che siamo arrivati un pò prima della partenza, altrimenti ci saremmo attaccati al tram, come gli scugnizzi a Napoli nei mitici anni 60.

Il sonno ti ha rubato
al verde dei prati
al sole sorridente
al parlottio costante
di due teneri amanti..
e dormi, un pò imbronciato,
con la bocca ad arco,
le mani incrociate
al dondolio vibrante
del treno in corsa.

domenica 1 agosto 2010

FRAMMENTI DI VITA E FARFALLE..:-)

Non so se è bene
incidere la vita
con frammenti di nuvole
e volare nell'aria
col pensiero leggero.
Non so se è bene
catturare la tristezza
di uno sguardo
alleggerire
il bagaglio dei ricordi
inseguendo il volo
di un uccello
e resto in attesa
dell'attimo che vivo
che passa così..
quasi come sfiorire.

Farfalle con carote piselli e patate.
Tagliare le carote e le patate riporle in una casseruola e farle soffriggere
con scalogno ed olio, aggiungere i piselli cotti a parte, fare in modo che
si amalgami come una crema.
Lessare le farfalle al dente e condirle con questo sughetto un pò dolce che diventerà più brioso con l'aggiunta di un peperoncino piccante, tocchetti di scamorzina affumicata da mettere sul piatto fumante:-)
Buona domenica amici "in linea", queste ricette sono dietetiche, leggere ed a prova di costume:-) Devo dire che pensavo di peggio, ma riprovando i miei costumi mi sono accorta che non sono poi così "cicciona", un pò rotonda, ma non guasta, poi amo troppo la buona tavola (legno grezzo):-)) e la buona compagnia, del resto non si può avere tutto dalla vita. Vi abbraccio e se siete in vacanza divertitevi, se siete in città andate per musei, si sta freschi che è un incanto, se siete in montagna vi luccicheranno gli occhi per i ruscelletti ed i laghi, ma se siete al mare (io ci andrò venerdi), ebbene, siate tutt'uno con questo elemento, con la sua immensità, i suoi misteri, i suoi doni..ciao ciao:-))