Follow by Email

sabato 21 febbraio 2009

DOLCE OBAMA AL COCCO

Ciao a tutti, questo è un dolce semplice ed accattivante, il nome lo ha suggerito Pupottina a Rirì :-)
Ingredienti:
2 noci di cocco
150 gr.cioccolato fondente
220 gr. farina 00
140 gr. zucchero
120 gr. burro
100 gr. fecola di patate
3 uova
2 dl. di latte
1 bustina di lievito
rompere i cocchi, raccogliere il latte in un recipiente
quindi grattugiarne la polpa
rompere il cioccolato a pezzetti e farlo sciogliere sul gas con una parte di latte
in una ciotola mettere 3 tuorli, aggiungere lo zucchero, il burro, il cioccolato, la farina,
la fecola di patate, il latte rimasto, il lievito, amalgamare bene,
quindi aggiungere il succo del cocco
ed i pezzettini di polpa tritati ed i bianchi dell'uovo montati a neve.
Imburrare ed infarinare una tortiera, riporvi il composto ed infornare
a 170° per 50'
Prima di servire cospargere la torta di schegge di cioccolato.


Io la preparo stasera, dopo cena è l'ideale, per raccontarsela con gli amici, con una coppa di champagne , del resto visto che è un dolce dedicato ad un presidente..è il minimo che si possa fare, non potremo "risanare" il mondo, almeno brindiamo ..all'amor :-) l'appuntamento è al solito posto : " ristorante da Giulia", ambiente sereno, amici fidati :-) piano bar, karaoke, stasera si esibirà, con la sua fantastica voce stonata, la figlia del mio vicino, vi aspetto numerosi:-))

6 commenti:

marcella candido cianchetti ha detto...

già il nome è una promessa ,la ricetta una goduriosa pappatoria! buon w-end

Pupottina ha detto...

care Riri e Giulia....
nell'autentica ricetta del dolce OBAMA, non credo sia previsto il cocco.... ma come avevo detto ne cercavo anche una migliore.... quindi dovrò provare anche la vostra.
Care ragazze, vi annuncio ufficialmente che SIETE IN GARA... ;-)

^_________________^

Gabry in blog Belella ha detto...

Eccomi in cucina con voi, ma ve lo dico a priori ....sono una emerita schiappa, non amo cucinare, anzi mi rompo proprio a farlo, lo faccio solo per dovere, solo perchè bisogna mangiare ahahah!!!
Certo ultimamente ho imparato a fare molte cose in cucina, ma si sa quando non c'è la passione e la fantasia il mangiare cucinato alla fine è solo commestibile, non ha quel pizzico in più che può trasformare la stessa cosa in speciale o particolare.

Per i dolci sono completamente negata, ci ho provato ed il risultato è stato che nemmeno i miei cani l'hanno mangiato e non è una battuta del caso è proprio la verità.

Il cocco a me piace solo "munnate frisco" nei dolci da un sapore un pò stucchevole, ma se ci levi il cocco credo che lo mangerò, chiaramente preparato da Voi perchè quanto è vero che non so cucinare e altrettanto vero che so mangiare... insomma sono una buona forchetta.

Un saluto!

Renata ha detto...

Se non c'è posto mi porto la seggiolina pieghevole MA CI SARO'? Figurati se mi perdo due chiacchiere e una fettina di questa torta che intuisco DELIZIOSA e poi...tu ci sei vero? Qiondi....
Baci. muccina

Alessandra ha detto...

ecco appunto! io ingrasso solo a leggerti cara Giulia ...oggi pomeriggio ho un appuntamento importante ...la tua brioche rustica!!!!!!! poi mi precipito da te per il dessert! mannaggia ho tutti gli ingredienti e sono in fibrillazione per l'evento ... mi farò aiutare dal ragazzo di casa.
un abbraccio a te e Rosy
buon week end!!!!
Ale :)

Luigina ha detto...

Giuliaaa lo so sono in ritardo, ma scommetto che me ne avete avanzata una fettina da assaggiare. E' un attentato alla mia linea già strabordante, ma deve essere proprio buona. Un bacione