Follow by Email

sabato 4 febbraio 2012

Chi crediamo di essere....torta con noci e mandorle.

E' il titolo di un libro di Massimo Piattelli Palmarini, professore di Scienze cognitive all'Università dell'Arizona (USA), una lettura molto interessante che mette in primo piano la percezione del vissuto, con i fatti reali che hanno alterato la nostra vita, come effettivi ricordi dell'infanzia che collochiamo spesso in momenti terribili,per poi accorgersi spesso che era il prodotto della nostra mente che ha amplificato un evento collocandolo in un ruolo negativo e/o distruttivo, se così fosse sarebbe per molti liberatorio al massimo.


Torta con noci e mandorle.
300 gr. di farina, 2 uova, 1 bustina di lievito, un bicchiere di latte scremato, olio exv. e/o burro 3 cucchiai dell'uno o 100 gr. dell'altro, 100 gr. di zucchero di canna, un pizzico di cacao amaro, noci e mandorle sbriciolate.
Amalgamare gli ingredienti un pò per volta, dolcemente con un frustino, dopo aver ottenuto una pasta morbida, oleare una tortiera ed infarinarla con poca farina, mettere il composto, su cui spolverare un cucchiaio di cacao amaro, forno, 180°, circa 30'..

Un caro saluto a voi tutti, alla prossima, spero:-)Buon sabato ed anche buona..domenica:-)

32 commenti:

zicin ha detto...

Cara Riri, buon di... il libro che segnali deve essere davvero molto interessante.
La nostra percezione è squisitamente soggettiva e talvolta non è equilibrata... ci guardiamoallo specchio e nonostante siamo magre ci vediamo grasse... una interferenza in un momento negativo sembra insormontabile....
Concordo in pieno e... appena posso... vado in libreria...
Caffè...sorriso e baci

zicin ha detto...

Grazie per la ricetta... appena sto meglio la provo
Baci

Gabry ha detto...

Spesso la nostra mente fa un connubio, poco equilibrato, tra sogni, ricordi e realtrà e secondo dello stato d'animo, di quel momento, il risultato non è mai quello che dovrebbe poi veramente essere.

Cara Rirì visto il freddo che sta facendo credo che ti sia congelata le dita... gli incredienti ci sono, il procedimento lo posso anche capire, ma tu sai che io in cucina sono imbranata... ma in forno quanto tempo e a che temperatura deve andare???

Un abbraccio!

Lara ha detto...

Bella segnalazione, è un libro che non solo mi manca, ma di cui non sapevo proprio niente.
Grazie Riri anche per la ricetta, gustosissima:)
Buon fine settimana anche a te!
Lara

rosy ha detto...

Riri un bianco buongiorno!

ha ragione Zicin deve essere davvero una lettura interessante.
la soggettività molte volte è quella che ci rende unici almeno nel pensiero e di come ognuno recepisce
Certamente, che il vissuto di bambina ha il suo ruolo.
Forse solo col tempo si riesce a dare la giusta dimensione al passato e tra le sue pieghe volendo e mettendocela tutta troviamo anche tanta positività.

Un bacione da una Caserta spruzzata lievemente dalla bianca e soffice neve.

Caterina ha detto...

Ciao Riri, puó essere molto interessante questo libro! É vero che gli eventi della nostra vita hanno influenza sul nostro modo di vedere e possono cambiarlo. I ricordi a volte ci aiutano a fare passi in avanti.Ma i ricordi possono agire nella mente anche come specchi sferici...
Sto benissimo ma con questo freddo berrei volentieri ancora del vin brulè peró nessuno mi prepara:))ahahah
Oggi ho preso anche gli stivali perché ci siamo svegliati con mantello di neve. Nevicava poi tutto il giorno.Avró bisogno in poi del tuo bastone di vecchiaia:))
Baci e buona serata

Caterina ha detto...

Sono ritornata per assaggiare la tua torta con noci e mandorle:)). É buonissima, grazie.Cosí é difficile stare a dieta:))

Gabry ha detto...

Buongiornoooooooooooo!!!!

Ha rinevicato anche stanotte.... evvai!!! le pelose grandi corrono all'impazzata nel giardino, loro che hanno la neve nel dna, mentre la tribù degli a-mici del muretto è rintanata nelle cucce e nelle casette sotto alla tettoia, escono di lì solo quando mi vedono arrivare con le cibarie, che sto propinando a profusione per sostenerli in questo momento di gelo.

Un abbraccio e buona domenica Rirì!

Lina-solopoesie ha detto...

RIRI BUON GIORNO .
Appena sveglia sono venuta a portarti il mio buon giorno .Oggi il cielo è cupo e fa anche un pochino freddo .
Non esco e provo e penso do provare qualche tua ricetta .
UN BACIO A BUONA DOMENICA LINA

rosy ha detto...

Buona domenica riruccia.
Ti porto una caraffa di cioccolata bollente
anche so so che è ora di pranzo
ma ti porto anche il dolce il migliaccio
A proposito tu come lo fai, il migliaccio?

Bacione a te e Nicola.

rosy ha detto...

ps..grazie per aver votato.
Un bacio doppio.

Pietro ha detto...

Ah, una buona torta è quel che ci vuole!
Per mancanza di tempo faccio una pausa nei commenti (scrittura/lettura), ma con piacere visiterò saltuariamente i blog.
Buona domenica sera, Riri!

pulvigiu ha detto...

Sono tanto amante delle mandorle e con le noci è un abbinamento azzeccato.

Buon inizio settimana che ancora
promette neve.

Ciao da Giuseppe.

Vittoria A. ha detto...

Ciao Riri, come va? Che bella torta che preparero' con la tua ricetta! :D Sara' deliziosa! E mi scaledra' il cuore quassu'. Ho sentito che fa molto freddo e che nevica dalle tue parti. Ti offro una bella cioccolata calda che ti riscalda e che ti fa sentire benissimo!
Un bacione,
Vic

Paola ha detto...

Vero... chi crediamo di essere!!!
Mi manca all'appello questo libro e da come ne parli mi stuzzica... però devo farti un appunto... non puoi parlare di libri e farmi salivare in maniera grandante per la squisitezza di una torta golosona... hai capitooooo??? hehehehehehe
Beh... con questo freddo glaciale ci sta proprio bene... bonaaaaaaaaaa!!!
Ciao dolce Riri (devo sempre chiamarti) ma nel frattempo un abbraccione grande non te lo leva nessuno e ti lascio anche un baciotto per iniziare bene la settimana :-)

Kylie ha detto...

Una torta che mi ispira.

Un abbraccione

Gabry ha detto...

Buongiornooooooooooo!!!

qui da me anche stanotte ha nevicato,il cielo è bianco e promette altra neve...già ho seminato il sale nei punti nevralgici del calpestio prima di fare qualche brutto scivolone... ora una bella cioccolata calda doppia non me la toglie nessuno .... ahahah!!!!

Un abbraccio Rirì e buon lunedì!

rosy ha detto...

Cara riri, buongiorno e buona settimana.
ieri sera sono andata a letto alle nove di sera e mi sono svegliata alle quattro di questa mattina, mi sono alzata preso il caffè ho fatto la cioccolata e alle sei sono andata di nuovo a letto.
Ora mi sento una schifezza.
Una tazza di cioccolata la mando anche a te e a Nicola e a tutti i tuoi lettori.
bacione ciao.

il monticiano ha detto...

Riri ma guarda che combinazione, proprio un'ora fa, senza che io le dicessi nulla, l'assistente di mia moglie ha preparato una torta molto simile a quella della tua ricetta. Io ho persino sbriciolato le noci - residuo natalizio - in un pistasale.

Lina-solopoesie ha detto...

BUON GIORNO RIRI .
Vedo che al nord continua a scendere la neve .Con tanti disaggi e anche morti . Che dolore quando per la TV si vedono queste . Spero che presto si torni alla normalità . Non bastano le alluvioni ci voleva anche la neve . Pensa; che da me (ora che sto scrivendo) c'è un bellissimo sole , anche se fa freddo .
CIAO E BUON INIZIO DI SETTIMANA LINA

Caterina ha detto...

Ciao Riri, in Ungheria in molti paesi hanno chiuso le scuole per vacanza perché il traffico é ostacolato dalla neve e/o il riscaldamento é molto costoso in questo grande freddo (durante la notte sono anche meno di -15 e questo non é ancora la fine). Nella mia cittá peró sembra tutto a posto, niente vacanza:)).
Baci

Gabry ha detto...

Buongiornoooooooooooooooooo!!!

Stamattina neve poca ma in compenso siamo sottozero anche noi, tutto ghiacciato, comprese le condutture dell'acqua, per cui adesso siamo senza.... speriamo si scongelino in fretta......ahahah!!!

Un abbraccio Rirì e buona giornata!

Lina-solopoesie ha detto...

RIRI BUON GIORNO .
Vado a casa di Rosy .
Ha un dolore alla schiena , forse è la sciatica? Bo! Ora corro da lei poi ti farò sapere.
BUONA GIORNATA LINA .

zicin ha detto...

Cara Riri, freddo, vento e nevischio ci fanno compagnia...
speriamo ci lascino presto
Un bacio

chaillrun ha detto...

Tendo a non considerare troppo il mio vissuto: mi destrutturo giorno per giorno. Per Ricostruirmi giorno per giorno. O almeno penso di farlo.
Buona settimana

Pietro ha detto...

Gentile Riri, non ho tolto i commenti perché alcuni sono banali, in realtà i commenti sono tutti bellissimi. Il motivo è un altro: è il fatto che in questi giorni non ho la possibilità di rispondere a tutti e mi spiace che i blogger mi scrivano un commento senza avere da me alcun riscontro.
Sicuramente tornerò ai commenti, perché già mi mancano!
Buona serata, un cordiale saluto
:-)

Caterina ha detto...

Ora solo un bacione e bella notte con dolci sogni:))

Gabry ha detto...

Buongiornooooooooooo!!!
stamattina niente neve, poco ghiaccio e i rubinetti funzionano ... evvai !!!

Un abbraccoio Rirì e buona giornata!

Costantino ha detto...

Da grande divoratore di noci,non posso che apprezzare!
Un saluto dall'innevato Novarese,zona laghi.

Caterina ha detto...

Ciao Riri, grazie per il tuo commento molto bello e poetico! Mi ricorda ad una bella poesia di G. d'Annunzio: La pioggia nel pineto

Taci. Su le soglie
del bosco non odo
parole che dici
umane; ma odo
parole più nuove
che parlano gocciole e foglie
lontane.
Ascolta. Piove
dalle nuvole sparse.
Piove su le tamerici
salmastre ed arse,
piove sui pini
scagliosi ed irti,
piove sui mirti
divini,
su le ginestre fulgenti
di fiori accolti,
sui ginestri folti
di coccole aulenti,
piove sui nostri volti
silvani,
piove sulle nostre mani
ignude,
sui nostri vestimenti
leggieri......
Qui fa sempre piú freddo ma sotto zero non c'é tanta differenza fra 10 e 20:)). Per fortuna oggi non tirava il vento e il sole splendeva sul bianco della neve. La strada per la scuola é tutta ghiacciata ma me la cavavo senza cadere:)). Ora peró sono arrivata da te sperando che Gabry mi abbia lasciato ancora una fettina della tua torta "dietica" con noci e mandorle:)).
Baci e buona notte

Gabry ha detto...

Buongiornoooooooooooooo!!!!

Qui oggi freddo si, ma c'è finalmente anche il sole ... infatti sono pronta per uscire, vado a farmi un giro da qualche parte, sono stufa di stare chiusa in casa....ahahah!!!!

Al ritorno leggerò e commenterò il tuo nuovo post... un abbraccio Rirì e buona giornata!

DIANA. BRUNA ha detto...

Ciao carissima,
il libro che menzioni è interessante...si tutto è soggettivo e relativo ed ognuno di noi "sente" secondo il momento le negatività e le positività che magari per altri non sarebbero.
Sai cosa faccio ora per il mio marito goloso? La torta della
tua ricetta...spero che mi venga bene perchè nelle torte sono una frana!!!!
Riri, è sempre un piacere passare da te.

Un abbraccio
Bruna