Follow by Email

venerdì 24 aprile 2009

C'ERA UNA VOLTA LA PRIMAVERA (GAZZE) :-)



C'era una volta la primavera, gli uccelli veleggiavano in alto sui rami ed ancora più su e ne contavo ( si fa per dire ) tantissimi....quello che colpiva la mia fantasia esuberante era la gazza.
Si diceva in giro che la gazza fosse ladra, ma di che? Mi chiedevo mille volte cosa potesse rubare un uccello così maestoso, con piume multicolorate dal grigio al viola al rosa antico, allora ecco che una mattina mi svegliai molto presto ed ebbi un'idea, misi sul davanzale un brillante grosso come una pietra ed attesi che le gazze andassero a rubarlo. Le piccole avevano fatto un nido proprio sull'albero davanti al mio balcone..infatti ne avevo seguito il percorso per giorni e giorni, il loro andare avanti ed indietro con i ramoscelli per creare la nuova casa ai piccoli in arrivo..ne ero entusiasta e come una bambina le fotografavo, le ammiravo, avevo per loro una profonda simpatia. Il mio brillante restò lì, sul davanzale per giorni e giorni, nessuno lo portò via. Allora mi convinsi che le gazze non erano ladre, come si diceva in giro, erroneamente, forse la pubblicità un pò superficiale, aveva fatto di questi splendidi uccelli dei piccoli deliquenti..ma non è così. Il vero ladro è l'uomo che va a caccia, che estingue esemplari rari, con noncuranza e menefreghismo, il vero delinquente è l'uomo che non ha più cura della natura, anzi la disprezza, la avvelena, la uccide.
Se ci fermassimo a guardare con quanta amorevole cura un uccello prepara il proprio nido, lo protegge, potremmo paragonare il nido alla casa, alla madre terra che è la nostra bellissima casa, ormai quasi distrutta dalla mano terribile dell'uomo che spesso non ha più valori, che blatera ma è vigliacco, come vigliacco è colui che spara ad un uccellino inerme...

4 commenti:

Pupottina ha detto...

è un post sul rispetto e l'amore per la natura....
le ladre rubano solo le cose che luccicano... prova a mettere su un balcone in un vaso quei fili di plastica che si unsano per riempire i cesti regalo... vedrai che le gazze li useranno per riempire il loro nido....
anche intorno a casa mia ci sono famigliole di gazze, poiiché vivo in una periferia quasi campagna ^_____^ buon weekend

riri ha detto...

Ciao A.P. grazie della visita, però scusa, se le gazze amano le cose che luccicano com'è che il mio brillante (zircone) nè!!, non è stato portato via? Va buò, proverò con i filini per regali, sperando nn sia troppo tardi, ormai il nido è pronto..:-) Buona giornata.

Pietro ha detto...

Riri, grazie per il tuo gentilissimo commento!
Apprezzo molto il testo di questo tuo post e la bella fotografia.
A presto, buona serata

amatamari© ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.